La cartella informatizzata del paziente (CIP) nella Svizzera sudorientale

Trasparenza, sicurezza e qualità dell’assistenza sanitaria.

La CIP in breve


La cartella informatizzata del paziente (CIP)

Personale, sicura, trasparente

Nella cartella informatizzata del paziente, le giuste informazioni sulla salute sono a portata di mano al momento giusto – affidabili e sicure. Ciò comporta vantaggi sia per i / le pazienti che per i professionisti della salute.

Le informazioni sanitarie personali appartengono ai singoli cittadini…

Importante: Quant’è diffusa la CIP oggi e cosa contiene?

La CIP cresce passo per passo. In una prima fase, solo gli ospedali e le cliniche sono legalmente obbligati dalla Confederazione a partecipare all’CIP. Essi salvano (ma non in retrospettiva) nell’CIP le copie dei documenti medici di trasferimento e di dimissione. Il / La paziente ha così accesso a questi referti medici personali dopo ogni cura medica.

Attualmente sono circa 20 tra ospedali e cliniche che offrono questo servizio. Sempre più fornitori di servizi sanitari stazionari – anche le istituzioni medico-sociali – partecipano all’CIP.

Al momento i medici di famiglia, le farmacie, i terapisti / le terapiste ecc. non sono ancora legalmente obbligati dalla Confederazione a partecipare all’CIP e quindi non memorizzano alcun documento medico nell’CIP. Naturalmente potete richiedere questi referti medici e memorizzarli Voi stessi nella Vostra CIP.

La CIP è protetta dalla legge federale sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP).

I vantaggi della cartella informatizzata del paziente

Chi sa di più, sa far meglio – per la popolazione della Svizzera sudorientale significa l’CIP: miglior informazione, maggior trasparenza, maggior competenza in materia di salute, più voce in capitolo, ma anche più sicurezza ed efficienza delle cure mediche. E per i professionisti della salute: informazioni più rapide, miglior comunicazione interdisciplinare, maggior efficacia ed efficienza.

Nella CIP sono a disposizione le copie dei documenti medici di trasferimento e di dimissione importanti, così come i dati e le informazioni sanitarie raccolte individualmente.

Solo il / la titolare CIP decide chi può visualizzare i dati e le informazioni dell’CIP. Questo è ciò che dice la legge federale sulla cartella informatizzata del paziente.

Chi ha più informazioni, è più competente. Ciò vale in particolare anche per la popolazione: i / le pazienti hanno più informazioni sul corso delle cure mediche, quindi sono meglio coinvolti nella pianificazione terapeutica. Ma anche la popolazione sana può fare uso dell’CIP quale archivio dei documenti medici personali.

La cartella informatizzata del paziente è una fonte sicura dei dati sanitari

La cartella informatizzata del paziente (CIP) è tutelata dalla legge federale sulla cartella informatizzata del

 paziente (LCIP). La legge disciplina i diritti e gli obblighi della popolazione, dei professionisti della salute e delle loro istituzioni sanitarie nell’utilizzo dell’CIP.

Le linee guida in materia di protezione e sicurezza dati relativi alla cartella informatizzata del paziente sono rigorosamente disciplinate dalla legge federale.

Esse sono regolarmente controllate da organismi di controllo indipendenti.

La cartella informatizzata del paziente nella vita quotidiana della popolazione

La cartella informatizzata del paziente (CIP) Vi accompagna per tutta la vita. Contiene i dati e le informazioni riguardanti le cure mediche ed è a disposizione dei professionisti della salute in caso di necessità – ad esempio in situazioni d’emergenza medica. I dati sulla salute sono al sicuro nell’CIP grazie alla legge federale sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP).

Sovranità sull’CIP

La sovranità sulla cartella informatizzata del paziente spetta esclusivamente al / alla titolare CIP. Solo lui / lei decide, quali professionisti della salute coinvolti nelle cure mediche – attualmente soltanto gli ospedali e le cliniche – hanno accesso ai suoi dati sanitari personali.

La CIP in caso d’emergenza medica

Grazie all’accesso d’emergenza che consente ai professionisti della salute di accedere ai documenti medici importanti, la cartella informatizzata del paziente sostiene le cure mediche in caso d’emergenza medica.

L’accesso d’emergenza alla cartella informatizzata del paziente personale è registrato appositamente.

Essere e rimanere in buona salute

Le informazioni sulla salute non risultano solo durante il trattamento medico – cioè non solo quando si è malati e si vuol guarire – ma anche quando si è sani e si vuole rimanere sani. Quindi potete memorizzare Voi stessi / -e i Vostri documenti medici importanti nella Vostra CIP.

La CIP oggi ed in futuro


I vantaggi dell’CIP eSANITA oggi ed in futuro

Stato CIP nella fase introduttiva

Da dicembre 2020, l’associazione eSANITA è un fornitore CIP certificato secondo le specifiche del legge federale sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP). D’ora in poi, gli abitanti dei Grigioni, del cantone di Glarona, d’Appenzello Interno ed Esterno così come della Valle del Reno Sangallese possono aprire una CIP personale in determinati uffici postali e – quali pazienti – in ospedali e cliniche.

 

Importante: Quant’è diffusa la CIP oggi e cosa contiene?

La CIP cresce passo per passo. In una prima fase, solo gli ospedali e le cliniche sono legalmente obbligati dalla Confederazione a partecipare all’CIP. Essi salvano (ma non in retrospettiva) nell’CIP le copie dei documenti medici di trasferimento e di dimissione. Il / La paziente ha così accesso a questi referti medici personali dopo ogni cura medica.

Attualmente sono circa 20 tra ospedali e cliniche che offrono questo servizio. Sempre più fornitori di servizi sanitari stazionari – anche le istituzioni medico-sociali – partecipano all’CIP.

Al momento i medici di famiglia, le farmacie, i terapisti / le terapiste ecc. non sono ancora legalmente obbligati dalla Confederazione a partecipare all’CIP e quindi non memorizzano alcun documento medico nell’CIP. Naturalmente potete richiedere questi referti medici e memorizzarli Voi stessi nella Vostra CIP.

La CIP è protetta dalla legge federale sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP).

Domande frequenti


Le Vostre domande sulla cartella informatizzata del paziente …

La cartella informatizzata del paziente (CIP) sarà introdotto gradualmente in diverse regioni della Svizzera. eHealth Suisse – il centro di competenza e coordinamento di Confederazione e Cantoni – ha sintetizzato le domande più importanti sull’CIP.

Informazioni per i professionisti della salute


La cartella informatizzata del paziente ed i vantaggi per i professionisti della salute

La cartella informatizzata del paziente (CIP) è parte integrante della rete digitale delle parti interessate del settore della sanità pubblica – popolazione inclusa; una rete sanitaria comune e rivolta al futuro.

I benefici dell’CIP per i professionisti della salute sono indiretti:

  • Accesso più rapido, senza deviazioni, ai dati ed ai documenti relativi alle cure mediche dei / delle pazienti
  • Ottimizzazione dei processi, efficienza nelle cure mediche e coordinamento più semplice con altri professionisti della salute
  • Maggiore coinvolgimento dei / delle pazienti nelle cure mediche e maggior aderenza terapeutica

La CIP crea un’area di fiducia tecnicamente standardizzata per i dati sanitari della popolazione, riconosciuta a livello organizzativo.

La digitalizzazione del settore della sanità pubblica non si limita tuttavia all’CIP. I professionisti della salute dipendono inoltre soprattutto dai processi di comunicazione digitalizzati tra professionisti – i cosiddetti «servizi eHealth» o «servizi B2B».

L’associazione eSANITA mette pertanto a disposizione dei professionisti della salute interessati dei «servizi B2B» specifichi, come ad esempio il cosiddetto «scambio elettronico di relazioni (eBerichtsaustausch)» con i partner di cura a monte ed a valle. I dati medici e le informazioni relative alle cure mediche trasmessi da specialista a specialista sono caricati – grazie al cosiddetto «approccio duale» – simultaneamente ed automaticamente nell’CIP – il tutto conforme alla legge.

Ciò presenta vantaggi sostanziali:

  • per i fornitori di prestazioni ospedaliere che desiderano digitalizzare i loro processi di comunicazione e che sono tenuti a partecipare al sistema CIP nazionale;
  • per i fornitori di servizi ambulatoriali che desiderano digitalizzare i loro processi di comunicazione e che non sono tenuti a partecipare al sistema CIP nazionale;
  • e per la popolazione che trae beneficio da questo «approccio duale», perché le giuste informazioni sulla salute sono a portata di mano automaticamente al momento giusto nell’CIP – affidabili, sicure, aggiornate.

Servizio d’assistenza CIP ed infoline


Servizio d’assistenza CIP ed infoline

Servizio d’assistenza CIP ed istruzioni d’uso

Le istruzioni d’uso «Come usare il portale CIP per i pazienti» sono disponibili sul nostro sito web.

In caso di domande tecniche sulla Vostra CIP personale, il servizio d’assistenza CIP regione sudest, gestito dalla Posta CH SA, è a sua disposizione.

Telefono
0800 88 55 00
(gestito dalla Posta CH SA)
Numero gratuito via la rete fissa svizzera.

Il servizio d’assistenza è disponibile
lunedì – venerdì, 07:00 – 19:00
sabato, 07:30 – 13:00

E-mail
support.esanita@post.ch

Lingue
tedesco, italiano, francese

 

Domande sul contenuto della Vostra CIP personale

Domande sul contenuto dei documenti medici nella Vostra CIP personale sono da rivolgere direttamente al professionista della salute da cui siete in cura in ospedale o in clinica che ha memorizzato i documenti nella Vostra CIP (p.es. un medico ospedaliero).

Secondo la legge federale, gli ospedali e le cliniche sono obbligati a memorizzare nella Vostra CIP i documenti medici importanti di trasferimento e di dimissione (p. es. referti chirurgici, risultati di laboratorio, ecc.) che inviano ad altri professionisti della salute esterni (p. es. medico di famiglia).

Al momento i medici di famiglia, le farmacie, i terapisti / le terapiste ecc. non sono ancora legalmente obbligati dalla Confederazione a partecipare all’CIP e quindi non memorizzano alcun documento medico nell’CIP. Naturalmente potete richiedere questi referti medici e memorizzarli Voi stessi nella Vostra CIP.

Importante: il punto d’informazione CIP eSANITA non ha nessun diritto di consultare la vostra CIP personale.

Servizio d’assistenza per l’identità CIP MyTrustID

Domande e risposte sulla Vostra MyTrustID si trovano nelle FAQ MyTrustID.

Prima di cambiare il Vostro cellulare, accedete al Vostro account MyTrustID col Vostro dispositivo precedente per trasferire la Vostra MyTrustID al Vostro cellulare nuovo. Si prega di seguire le istruzioni MyTrustID.

Se il Vostro cellulare è difettoso oppure è smarrito, contattate direttamente l’assistenza MyTrustID.

Punto d’informazione CIP per la popolazione

Si prega di consultare le FAQ  sul sito web eSANITA per domande e risposte generali sull’CIP eSANITA.

Si ottengono informazioni generali sull’CIP per e-mail , per telefono oppure durante un appuntamento personale.

Informazioni telefoniche
per domande generali sull’CIP nella Svizzera sud-orientale

mercoledì, 13.30 – 17.00.

Telefono 081 354 00 12

 

Appuntamenti
Il punto d’informazione CIP eSANITA vi fornisce delle informazioni anche presso lo sportello 3 nell’area di accoglienza dei pazienti all’Ospedale cantonale dei Grigioni a Coira, il giovedì dalle 13.00 – 17.00*.

*Si prega di fissare in anticipo un appuntamento per telefono – si prega di notare gli orari della nostra assistenza telefonica.